Category Archives: NEWS

Raccolta fondi

Aiutateci ad AiutarVi

Da quando è iniziata l’EMERGENZA COVID-19,46336140_1584804130644438_r
la Croce Rossa Italiana – Comitato di Modena non si è mai tirata indietro, dando completo supporto e sostegno alla popolazione.

Adesso ha bisogno del Vostro Aiuto per continuare a svolgere tali attività

Grazie alla vostra donazione, garantiremo le risorse necessarie ai nostri volontari e i mezzi indispensabili per continuare ad aiutare la popolazione.  Ogni donazione, di qualsiasi importo, ha un valore fondamentale. Grazie!

Vai alla Raccolta fondi

Sostieni CRI Modena

Dai il tuo contributo al Comitato di Modena, puoi scegliere tu in che modo:

1. DONARE AIUTI ECONOMICI
Gli aiuti economici fanno davvero la differenza nella realizzazione degli scopi che l’Associazione si prefigge; con il tuo sostegno alcuni progetti diventano realizzabili, si possono acquistare le attrezzature e i mezzi di soccorso adeguati, la sede operativa può continuare ad essere funzionante e far fronte all’acquisto dei presidi sanitari necessari ai volontari in risposta al Covid-19.

Puoi donare il tuo 5×1000 oppure fare una donazione spontanea.

5x1000

Per “copiare e incollare” facilmente l’IBAN da qui: IT31Y0503412900000000117651

AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE DONAZIONI IN DENARO EX ART. 31 del DL 2.3.2020
n. 9 – CURA ITALIA

 

Per le donazioni effettuate da persone fisiche:

le erogazioni liberali in denaro ed in natura volte a finanziare gli interventi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza Coronavirus sono detraibili dal reddito delle persone fisiche al 30%, per un importo non superiore a 30.000 euro.

Per le donazioni effettuate da aziende:

Sono deducibili dal reddito d’impresa ai fini delle relative imposte le erogazioni liberali in denaro (come previsto dall’art. dell’articolo 27 L. 133/1999 “Disposizioni in favore delle popolazioni colpite da calamità pubbliche”)

Per le donazioni di prodotti ai fini di solidarietà sociale da parte di aziende:

Con riferimento alla cessione gratuita di prodotti alimentari, farmaceutici e di altri prodotti a fini di solidarietà sociale, la fiscalità prevede che i beni non si considerano destinati a finalità estranee all’esercizio dell’impresa ai sensi dell’art. 85 co. 2 del TUIR, per cui, in sostanza, le cessioni in esame non si considerano produttive di ricavi che concorrono alla determinazione del reddito d’impresa; inoltre sotto il profilo IVA, per tali cessioni gratuite non opera la presunzione di cessione di cui all’art. 1 del DPR 441/97.

Obblighi e divieti:

Le donazioni in contanti non rientrano in alcuna modalità di agevolazione.

2. DIVENTARE SOCIO e contribuire alla realizzazione dei servizi, occupando il tuo tempo libero a svolgere quelle attività che senti in linea con il tuo modo di essere.

volontariato

 

Diventa volontario: Accedi a Gaia